AMBASCIATORI LUCANI Associazione Culturale Musicale

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cene Spettacolo

Cosa facciamo

La  cena  del  Brigante:



Un   drappello  di  musicisti,  in costume  ed  in  armi   dell’epoca,  si reca  lungo  la  SS  407  Basentana in  un   punto  preciso  concordato  con    l’autista  del   pullman   proveniente da fuori regione. Il  mezzo  viene  bloccato   energicamente  e   quindi i briganti irrompono al suo interno brandendo le armi e minacciando simpaticamente i   viaggiatori,  ai  quali  viene letto un  editto storico del  tempo.  Si procede con la narrazione di  racconti  storici  che evocano il  brigantaggio, poi si  sfoderano  gli strumenti  musicali  e  si  intonano  canzoni   riferite  a  quel  periodo  accompagnando   così  i  turisti  fino  al   ristorante prestabilito.  In  serata,  si  propone  scenicamente un legato tra  recitazione e musica  tra  fiaccole, bandiere e simboli briganteschi. Ovviamente  la  cena  rispecchia  esattamente  la  base  alimentare  di  quel  tempo così come anche i  camerieri,  sommelier,   proprietari  ed   addetti  vari  si  muovono  in   quell’ ambito  in   costume interpretando  vari  personaggi (contadini, briganti, soldati, nobili etc. ).

Cena greca a lume di lanterna:



Questo tipo di serata genera una grande atmosfera in quanto coniuga la musica, lo spettacolo e la cultura. Tutto avviene alla luce di candele e lanterne che arrederanno diffusamente l’ambiente. I tavoli saranno contrassegnati con segnaposti effigiati e recanti notizie su diversi personaggi della mitologia greca. Pietanze, vini, simboli e dettagli  dell’abbigliamento del personale di sala saranno ovviamente di riferimento greco.
La serata incomincia con musica popolare di sottofondo solo strumentale suonata dal punto amplificato (molto dolce e soft con violino, mandolino, chitarre e fisarmonica).  Successivamente il gruppo, in abiti stile greco, girerà tra i tavoli scegliendo i brani più appropriati al contesto e alle persone presenti tra canzoni di partecipazione, serenate, racconti, stornelli, pizziche
, ecc. Nel cuore della serata verranno eseguiti sirtaki e canzoni in griko, precedentemente tradotte in italiano, su tappeto musicale e si mediterà, con brevi passaggi, sulla società greca e sui problemi che sta affrontando. Ci sarà grande coinvolgimento del pubblico (già sperimentato) che parteciperà con enfasi scandendo il ritmo con le mani.



Torna ai contenuti | Torna al menu